• Tesseramento 2016/2017

    Tesseramento 2016/2017

    Nei circoli Arci ci si incontra, si condividono interessi e passioni, si scopre il piacere di...
  • Portale circoli giovanili

    Portale circoli giovanili

    Non sai cosa fare stasera? Consulta il portale dei circoli giovanili: c'è sempre qualcosa che...
  • 5x1000 all'ARCI

    5x1000 all'ARCI

    Sostieni l’Arci e i suoi progetti con il 5 per mille sull’IRPEF!

Il 19 e 20 gennaio a Roma di terrà la 15^ Assemblea Nazionale di Arci Servizio Civile che nel 2016 ha compiuto 30 anni. L'assemblea sarà quindi occasione, oltre che per rinnovare gli organi dirigenti, per festeggiare i 30 anni di attività insieme ai suoi soci, collaboratori e volontari. Per l'occasione Arci Servizio civile Nazionale ha raccolto materiali fotografici e video delle varie sedi sparse sul territorio che verranno mostrati in sintesi in apertura dei lavori la mattina del 19 gennaio. Si apriranno poi i lavori congressuali, con momenti di confronto plenario alternato a lavoro per gruppi sui tre temi di maggiore attualità: il servizio civile universale e nuovi profili giovanili; le risorse umane necessario allo sviluppo di Arci Servizio Civile nel Servizio Civile Universale, la progettazione all’estero: Servizio Civile Europeo, Corpi Civili di Pace. Secondo i dati raccolti nell'ultimo rapporto nazionale (ottobre 2015), Arci Servizio Civile Nazionale ha attualmente accreditato 1.196 soggetti sociali per 2.674 sedi di attuazione e ha avviato quasi mille giovani al servizio civile in 107 progetti. I soci di Arci Servizio Civile Mantova sono 10: Auser Mantova, il comitato provinciale Arci Mantova e i circoli Arci Tom, Papacqua, Virgilio, Fuzzy, Dallò, Casbah, Primo Maggio, Laghi Margonara. Nel 2016 sono stati finanziati 3 progetti di Arci Servizio Civile Mantova, che hanno permesso a 16 volontari e volontarie di prendere servizio a partire da settembre 2016.

A pochi mesi dalla decisione del direttivo di cambiare il nome del circolo, facendolo diventare Arci Volontè, in omaggio al grande attore che si distinse per il suo impegno culturale e sociale, ora il circolo ha anche un nuovo look. Dodici volontari hanno passato 4 notti in compagnia di trapani, cacciaviti, pennelli, martelli e tante sigarette per regalarci un circolo un po' più bianco ma anche un po' più colorato, un po' quello di sempre e un po' nuovo, un po' genio e un po' sregolatezza o, come lo definisce il presidente, un po Dottor Jekyll e un po Mister Hyde! Per festeggiare il restyling, e invitare tutti quanti a vederne le migliorie, il circolo ha organizzato sabato 14 gennaio dalle 18.30 un aperitivo musicale con Dj Bonus. Prossimi appuntamenti musicali il 27 gennaio con Daniele Braglia e il 18 febbraio con Big Mama Blues Explosion.

Un Ministro del PDS li ha inventati (Napolitano) ed un Ministro del PD li rilancia (Minniti), dopo quasi 20 anni di fallimenti e ingiustizie. I CIE (Centri di identificazione ed Espulsione), già CPT, in questi anni sono stati il simbolo di una politica proibizionista che, dichiarando di voler promuovere un giusto equilibrio tra diritti e doveri, tra solidarietà e sicurezza, ha alimentato il razzismo e costruito separazione e discriminazione. Oggi, in una fase di crisi dell’UE e di crescita dei movimenti xenofobi e di estrema destra, riproporre uno schema che ha già dimostrato di essere inutile e dannoso, è davvero inspiegabile, se non per ragioni di mera propaganda. Come dicevamo nel 1998, anche oggi ribadiamo che i Centri di detenzione per stranieri vanno chiusi tutti subito. Lo stesso Ministero dell’Interno, avendo capito che i CIE non servono all’obiettivo dichiarato, li stava in questi anni progressivamente smantellando. E infatti di tredici centri ne sono rimasti quattro. Rilanciarne adesso il ruolo legandolo al tema della sicurezza, al tempo del terrorismo e dell’ISIS è, oltre che fuorviante e sbagliato, un disastro sul piano culturale e politico.

Freddo e neve non sono certo un ostacolo per gli Scarponauti, che propongono un nutrito cartellone di gite invernali che ci conducono fino all'inizio della primavera. Per chi ama le ciaspole da non perdere sono le uscite del 15 gennaio in Val di Ledro, del 28 e 29 gennaio nel Parco del Frignano, dell'11 febbraio con la ciaspolata notturna, del 19 febbraio sul Gruppo Vigolana e del 4 e 5 marzo in Val Aurina. Per chi invece preferisce camminare, gli appuntamenti da segnare sono il 5 febbraio per un tour tra le antiche limonaie sul sentiero del sole a Limone del Garda, il 12 marzo tra i Sassi e i borghi di Varana e le cascate delle Bocche, il 19 marzo percorrendo la via dei mulini a Costermano e il 2 aprile tra canyon, borghi e dolci uliveti del Lago di Garda. Domenica 26 marzo si terrà il primo ciclotour della stagione mentre, per chi intende godersi un momento più lungo di contatto con la natura, ecco dal 25 al 30 marzo l'escursione tra il mare e la montagna della Puglia, nel Parco del Gargano. In partenza infine il corso base di avvicinamento al trekking, che prevede lezioni teoriche e uscite in ambiente. Per informazioni: www.scarponauti.it 

Scadono il 10 febbraio alle 14 i tre bandi per la selezione di oltre 1200 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale, Garanzia Giovane o nei Corpi Civili di Pace. In particolare segnaliamo quest'ultima opportunità, che rappresenta una sperimentazione istituita nel dicembre 2013, tramite la quale 24 volontari in Italia e 82 all'estero (Haiti, Libano, Guinea Bissau, Bolivia, colombia, Giordania, Kosovo solo per citarne alcuni) potranno svolgere azioni di pace non governative nelle aree di conflitto o a rischio di conflitto e nelle aree di emergenza ambientale. Il secondo bando, nell'ambito del programma Garanzia Giovani, mette a disposizione 110 posti per progetti ministeriali di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, difesa ambientale e integrazione degli stranieri. Il terzo bando raccogli invece i progetti del Ministero dei Beni e delle attività Culturali e del Turismo, della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, della regione Sicilia e della Regione Puglia, per un totale di 1050 posti a disposizione. Tutte le informazioni le trovate qui.

Forse non tutti sanno che la stand-up comedy è un'espressione in lingua inglese che indica il cabaret, visto come "spettacolo in piedi" in assenza della quarta parete. In realtà al Circolo Arci Sputnik giovedì 12 e giovedì 26 gennaio sarà possibile sedersi e anche godere di un lauto aperitivo prima di vedere in scena il collettivo bolognese di cabarettisti denominato "La Factory di Renato Tabacchi", in onore alle gesta del grande comico e poeta Renato Tabacchi. L'aperitivo è dalle ore 20 mentre lo spettacolo, che vedrà in scena Max Guidetti, Rossella Cabiddu, Ubba, Il Gruppio, Riccardo Cantoni, Bob Ferrari, Silvio Perfetti, andrà inscena dalle 21. Ingresso con tessera Arci.

Per gli appassionati di bocce l'appuntamento è dal 6 al 10 febbraio all'Arci Bocciofila Gonzaghese, con il 4° Torneo "Sorrentino Arredamenti". si tratta di una gara provinciale serale a coppie, che prevede premi gastronomici alle prime due coppie classificate. L'iscrizione ha un costo di 18 € e dovrà essere effettuata entro il 26 gennaio in modo da procedere coi sorteggi sabato 28 gennaio. Le eliminatorie si terranno da lunedì a giovedì a partire dalle ore 20.30 mentre venerdì 10 febbraio alle 20 si svolgerà la finale.

L'Arco e le Pietre

Campagna tesseramento 2016/2017

Sala Prove e Studio Registrazione

Scarica l'APP di Arci

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito